Chi è tuo figlio? PNL Programmazione neurolinguistica per bambini

Chi è tuo figlio? Impara i suoi sistemi rappresentazionali
Un bambino cenestesico com’è?

Un bambino che possiede una tipologia principalmente CENESTESICA ha una respirazione addominale, possiede un tono di voce basso con lunghe pause, ha una postura incurvata, quando ricercano le informazioni “guardano” sui loro piedi, gesticolano in basso

Un altro sistema per individuare la tipologia è costituito dai predicati verbali che maggiormente vengono utilizzati durante l’interazione. Qui di seguito troverete una lista dei più utilizzati.
VISIVO
AUDITIVO
CENESTESICO
Vedere chiaro
Ascoltare
Toccare
Focalizzare
Gridare
Sentire
Illuminare
Parlare
Rilassato

Immaginare
Dire
Teso
Mostrare
Chiamare
Pressione
Indistinto
Discutere
Concreto
Colorato
Armonia

Visionare
Chiasso


Suonare


Sintonizzarsi



Vi sono alcuni predicati che non fanno capo a nessuna delle tre tipologie. Esempio:


NEUTRO
VISIVO
AUDITIVO
CENEST.
Ti capisco
Vedo il tuo punto di vista
Sono sintonizzato perfettamente
Sento di essere d’accordo con te

Bambino EMOZIONALE – PROPIZIATORE cenestesico


PROPIZIATORE (MANI APERTE)

Tende a vivere le relazioni in modo emozionale e ricerca un contatto di tipo fisico con il suo interlocutore, toccandonlo in maniera avvolgente. Nelle relazioni tende a esordire con il “Si”. Uso dei qualificatori: se, solo, proprio, perfino; uso del congiuntivo. Violazioni per lettura del pensiero

La persona in modalita` emozionale vive normalmente l`emozionalita`; ed ha due sottotipi:

A)     Empatico - riconfortante :
COMPORTAMENTO: si interessa all’emozionalita` dell’altro complimentandosi e riconfortandolo – sull’emozionalita` dell’altro tende quindi a  modellare la propria – questa modalita` puo` anche essere chiamata del cercatore di riconoscenza, alludendo al comportamento;
GESTUALITA’:  classico di questo sottotipo e` il tenere le mani a triangolo

PREDICATI SENSORIALI


toccare
afferrare
impatto
scuotere
vibrare
strofinare
stimolato
triste
impressione
irritare
sentire
panico

Prima regola del rapport : essere simili al vostro bambino!

Posta un commento