Dieta gift

Come consulente per la salute gift, le regole di ferro da seguire sono queste....ma con molta gradualità e gli effetti si vedono!

Le 10 regole DietaGIFT

http://www.dietagift.it/
DietaGIFT è una “dieta di segnale”. Quest’approccio evidenzia come il nostro comportamento alimentare e la scelta dei cibi condizionino, attraverso la modulazione delle molecole/segnale (ossia gli ormoni, i neurotrasmettitori e le citochine che tramite i nuclei ipotalamici regolano le funzioni dell'organismo), l'efficienza metabolica e immunitaria e anche il tono dell’umore. Tuttavia, DietaGIFT, non è solo un sistema alimentare ma un percorso finalizzato alla conoscenza ed al rispetto dei ritmi e degli equilibri fisiologici del nostro corpo.
I fondamenti di DietaGIFT sono:
La qualità dei nutrienti. Come detto in precedenza si consigliano alimenti integrali e "biologici" sia per aumentare l'apporto di principi nutritivi sia per ridurre l'assunzione di sostanze potenzialmente dannose.
L'attivazione metabolica. Quest’obiettivo può essere raggiunto mediante la corretta distribuzione dei pasti, in relazione alle richieste energetiche dell'organismo, massime la mattina e minime la sera. Quindi la prima regola è: colazione abbondante e completa, pranzo discreto e cena leggera.
Un altro aspetto importante per risvegliare il proprio metabolismo è il movimento.
A tal fine è consigliabile svolgere una regolare attività fisica, anche semplicemente camminando a passo sostenuto  almeno mezz'ora tutti i giorni. Ancor meglio è praticare uno sport di tipo aerobico (corsa, nuoto, bicicletta) per un'ora almeno tre volte la settimana.
Il riequilibrio ormonale, con particolare attenzione al controllo della risposta insulinica. L'insulina è un ormone prodotto dal pancreas per contrastare il rapido aumento degli zuccheri nel sangue (glicemia) soprattutto dopo un pasto costituito prevalentemente da cereali raffinati (pane, pasta, pizza, riso) e/o dolci, come ad esempio la classica colazione con cappuccino e brioche. "L'incendio" zuccherino, che ne consegue, e la relativa massiccia risposta insulinica mettono a dura prova l'equilibrio metabolico del nostro organismo.
Dieta GIFT propone per evitare quest’emergenza e favorire "la calma insulinica" il consumo di cereali integrali, l'abbinamento ad ogni pasto di carboidrati e proteine (animali e/o vegetali) ed un'adeguata e completa masticazione di ogni boccone.
Infine, qualora si desideri, la possibilità di spuntini liberi durante la giornata, purché composti di frutta e/o verdure crude fresche e non condite. Questi alimenti per il loro contento di acqua e fibra migliorano il senso di sazietà senza richiedere la secrezione d'insulina.
In sintesi, il sistema DietaGIFT è costituito dalle seguenti dieci regole:
• Netta riduzione degli alimenti raffinati e edulcorati, degli alcolici e delle sostanze stimolanti.
• Consumo di alimenti grezzi, integrali e biologici.
• Corretta distribuzione dei pasti durante la giornata.
• Controllo dell’indice e del carico glicemico dei carboidrati.
• Abbinamento ad ogni pasto, soprattutto a colazione, di carboidrati e proteine.
• Pasti consumati con calma in modo da garantire un’adeguata masticazione di ogni boccone.
• Libertà nel consumo di frutta e verdura fresca, cruda e scondita.
• Individuazione e trattamento delle intolleranze da sovraccarico alimentare.
• Attività fisica regolare.
• Gestione dello stress nervoso.
Posta un commento