Esercizio per gestire la paura e le loro emozioni dei nostri bimbi

Esercizio  sulla gestione della paura dei bimbi.
  Per la paura possiamo aiutare i bambini a comprenderla ed esprimerla chiedendo loro di tradurla in un’immagine di effetto più immediato.
 Per la paura è utile  modificarla e superarla.
Se capita un momento di spavento per un rumore improvviso, una tremarella, un brutto sogno, puoi procedere con questo esercizio.
 
Innanzitutto, identifica verbalmente l’emozione: «Ti sei spaventato, vero?» 

 Poi continua codificando il sentimento in colori: TU: «Dove la senti di più la paura, adesso?»
 LUI: «Nella testa» – pausa – «e qui», indicando il cuore. 
TU: «Oh. Bene. E se dovessi colorarla, che colore avrebbe?»
 LUI: «Giallo».
 TU: -Ok. Ora immagina di far uscire dalla testa e dal cuore questo colore e di vederli proprio qui che volano davanti a noi. Bravo. Hai ancora paura adesso che vedi il giallo svolazzare di fronte a te?» LUI: «No». Sorride.
TU: « bravo. Allora adesso facciamola sparire del tutto, la paura. Come preferiresti fare? Con un calcione ?  O con la bacchetta magica?»
 LUI: «Un calcione ». 
TU: «Vai, tira forte e fai sparire tutto. Bravo.  Ora che la testa è tranquilla e anche il cuoricino, gli vogliamo mettere dentro dei bei colori di tranquillità ?  Che colori gli vogliamo regalare ?»
 LUI: «Il blu».
 TU: «Wow,  E come si muove? Balla, per caso? 
prosegui consolidando lo stato desiderato.
Posta un commento